Radio Arbereshe S.a.s.
Via Caravaggio
Corigliano Calabro (CS)
Tel: 0983.80704
Oggi, lunedi 16 maggio 2022

News & Eventi

Robbie Williams, il docufilm che racconta la sua storia sarà vietato ai minori

07 maggio 2022

Si chiamerà Better Man, come il titolo di una sua celebre canzone, il nuovo docu-film che racconterà la vita di Robbie Williams, con il meglio della carriera dell’artista pop più premiato nel Regno Unito, tra i grandi successi al fianco dei Take That e le più recenti performance da solista.

È proprio nelle ultime ore che sono trapelate ulteriori importanti notizie sulla produzione del film, che pare costerà oltre 100 milioni di dollari. Secondo quando raccontato dallo stesso artista britannico, il biopic sarà dedicato ad un pubblico di soli adulti vista la presenza di diverse scene piccanti.
Un biopic che già dalle prime indiscrezioni sembra pronto a scatenare i commenti del pubblico, tra chi griderà allo scandalo e chi no. Ma ci ha pensato lo stesso Robbie Williams a mettere in guardia i telespettatori, assumendosi la responsabilità di quando vedranno sul grande schermo e raccontando definitivamente che il docu-film sulla sua vita e carriera sarà destinato ad una platea di soli adulti, vista la presenza di diverse scene dal tasso piuttosto piccante.

Better Man che ha appena iniziato le sue riprese ai Docklands Studios di Melbourne (Australia), vedrà il giovane attore inglese Jonno Davies nel ruolo della pop star, protagonista di alcune scene spinte, girate in una chiesa. “Ci sono delle scene di sesso che non perdono” ha raccontato il cantante in un’intervista, “Ma è la mia vita ed è quello che ho combinato.

Sono le droghe, gli alti e i bassi, le donne e il sesso”. Robbie Williams ha poi aggiunto che se la volontà del regista Michael Gracey (The Greatest Showman) è quella di un prodotto cinematografico il più possibile fedele alla vita dell’artista di Stoke-on-Trent, allora è giusto che metta tutto se stesso e tutto quello che è realmente successo nella sua vita.